• News
    News

Ultime news

Strade a rischio alluvione? La Sardegna investe in tecnologia e sicurezza

gennaio 2020

In Sardegna CAE realizza per ANAS S.p.A. un sistema di monitoraggio e allertamento per rischio idraulico e idrogeologico, con specifica attenzione alla salvaguardia di chi transita lungo la Strada Provinciale SP46, in prossimità del ponte Oloé. La soluzione è utile a inibire automaticamente il traffico al verificarsi del superamento delle soglie idrometriche definite dai Piani di Protezione Civile.

Le Maldive scelgono ancora tecnologia italiana

gennaio 2020

Nei due anni che hanno seguito il primo importante contratto di CAE nell’arcipelago, il Servizio Meteorologico delle Maldive si è rivolto all’azienda bolognese per altre 9 stazioni di monitoraggio meteorologico, un sistema software per integrare tutte le stazioni esistenti sul territorio maldiviano, un portale web pubblico per mostrare le condizioni meteorologiche in tempo reale e 2 pluviometri stand-alone PG4i.

La qualità delle misure nell’epoca del cambiamento climatico

gennaio 2020

Gli effetti del cambiamento climatico diventano sempre più concreti e rilevanti; anche per questo la qualità dei dati è indispensabile affinché i modelli siano in grado di predire e mitigare l’impatto di eventuali eventi estremi a livello sociale ed economico. In questo contesto la buona progettazione della schermatura dei sensori di temperatura è fondamentale. CAE ha partecipato al progetto METEOMET con il termometro THS e ne ha così verificato le buone performance.

Sottopassi a rischio allagamento: Rubiera raddoppia la prevenzione

dicembre 2019

L’installazione di un sistema di monitoraggio e allertamento per un sottopasso carrabile a rischio allagamento è un tipico esempio di come sia possibile implementare una strategia di sicurezza in un ambiente urbano. In questo contesto la Provincia di Reggio Emilia si dimostra virtuosa e acquista un nuovo sistema di monitoraggio e allertamento per un altro sottopasso carrabile a rischio allagamento nel Comune di Rubiera, collocato in via Fontana.

La Serbia investe ancora nel settore meteorologico

dicembre 2019

La Serbia investe ancora nel settore meteorologico e CAE risponde con tecnologia italiana e all’avanguardia. Oltre a tre stazioni complete, dotate anche di  pluviometri riscaldati che non richiedono alimentazione da rete, è prevista la fornitura di 14 PG4i, i nuovi pluviometri stand-alone marchiati CAEtech.

La Regione Autonoma della Sardegna investe sulla rete fiduciaria: sempre più veloce e multirischio

novembre 2019

Continua l’impegno di ARPAS per la mitigazione dei rischi ambientali. Nel 2019 si sono svolti i lavori per l’integrazione di nuovi sensori AIB (Anti Incendio Boschivo) e quelli per la fornitura e installazione di 16 sensori idrometrici presso altrettante dighe. Non solo misure più precise, ma anche più frequenti: dimezzati i tempi di chiamata della rete di monitoraggio idrometeorologica.

IoT e BigData per il Risk Management nel building

novembre 2019

LUMI EXPO 2019: Guido Bernardi sarà tra i relatori al talk show “IoT e BigData per il Risk Management nel building” che si terrà giovedì 21 novembre alle ore 12.00 presso Bologna Fiere. La gestione della sicurezza delle infrastrutture è sempre più correlata alla disponibilità di dati e informazioni precise. Come sviluppare una strategia di sicurezza in uno scenario urbanistico popolato da dati? Oggi si stanno sviluppando nuove strategie e metodiche per la riduzione dei fattori di rischio e per gestire e minimizzare le conseguenze. 

CAE e i suoi partner mettono sotto controllo il fiume Piave

ottobre 2019

CAE guida il raggruppamento che si è aggiudicato l’appalto nell’ambito del progetto di “RIQUALIFICAZIONE AMBIENTALE DEL TRATTO TERMINALE DEL FIUME PIAVE”, gestito dall'Autorità di Bacino distrettuale delle Alpi Orientali. L’intervento è volto a determinare la reale capacità di portata del fiume e ad acquisire gli elementi necessari alla predisposizione di un piano di opere. Per questo saranno installate stazioni di misura dei livelli idrometrici e delle portate, il cui funzionamento sarà affiancato da campagne manuali di misura.

Provincia di Avellino sempre più attenta all’inquinamento delle acque di superficie

ottobre 2019

L’area circostante al fiume Sabato è caratterizzata da alta densità industriale operante in regime di intenso interscambio col bacino fluviale. La Provincia di Avellino, ha bandito una gara per integrare e rafforzare l’esistente sistema di controllo e monitoraggio dei corpi idrici superficiali per la valutazione dell’indice di qualità delle acque del fiume Sabato, nel tratto di letto compreso tra Pianodardine e Altavilla Irpina. Lo scopo è duplice: il controllo delle risorse idriche e la protezione e valorizzazione del territorio provinciale.

Georgia: collaudato il sistema di allertamento per la diga di Jinvali

ottobre 2019

Il sistema di monitoraggio e allertamento per la diga di Jinvali in Georgia è stato collaudato la seconda settimana di ottobre. È stato simulato un problema alla diga che ha portato all’attivazione dell’allarme, quindi di tutte le sirene installate. La tv nazionale georgiana ha dedicato un servizio al progetto che include l’intervista all’Ing. Alessio De Faveri, project manager di CAE.